image
02 luglio 2014 | SKYTG24 | reportage

Gli uomini neri sul fronte dell'Est

La guerra civile in Ucraina sempre più sanguinosa e dimenticata schiera in prima linea un reparto fedele a Kiev, che arruola volontari provenienti da paesi europei come Italia, Svezia, Finlandia e Francia. Il battaglione Azov, accusato di simpatie naziste, sta combattendo con i suoi 250 uomini sul fronte di Mariupol, una città costiera nell’Est dell’Ucraina. Una dozzina di volontari stranieri, che sostengono di non venir pagati, hanno già prestato giuramento. Altri 24 stanno arrivando e su Facebook, il veterano francese della guerra in Croazia, Gaston Besson, ha lanciato da Kiev un appello all’arruolamento. Per giorni abbiamo seguito dalla base di Berdyansk, nell’est dell’Ucraina, il battaglione Azov, che è sotto il controllo del ministero dell’Interno. Fra i volontari europei, l’italiano Francesco F. ha lasciato la vita da manager per combattere al fianco degli ucraini contro i ribelli filo russi. Il cecchino svedese, Mikael Skillt, uno dei pochi a parlare a viso scoperto, ha una taglia dei separatisti sulla testa. E fra loro c’è pure un russo che vorrebbe abbattere il governo di Mosca. Per il colore della divisa e la provenienza dall’estrema destra ucraina ed europea sono conosciuti come “gli uomini neri”.


articoli
02 marzo 2014 | Il Giornale | reportage
Sì all’invasione: la Crimea in mano a Mosca
[continua]

07 marzo 2014 | Il Giornale | reportage
L’altra verità sui cecchini “Non erano del regime, volevano scatenare il caos”
[continua]

06 luglio 2014 | Il Giornale | reportage
Sulla roccaforte filo russa sventola la bandiera ucraina
[continua] [www]

13 maggio 2014 | Corriere del Ticino | reportage
Ucraina “I mercenari Usa ci sono”
[continua]

19 aprile 2014 | Il Giornale | reportage
I filorussi si adeguano: l’accordo di Ginevra traballa
[continua] [www]

12 marzo 2014 | Oggi | reportage
Ucraina, il pugno russo
[continua]

03 marzo 2014 | Il Giornale | reportage
La preghiera di padre Ivan: “Fratelli soldati non sparatevi”
[continua]

[altri articoli]
radio

16 aprile 2014 | Radio IES | intervento
Ucraina
Una nuova Crimea


play

26 maggio 2014 | RadioVaticana | intervento
Ucraina
Il nuovo presidente ucraino e la guerra civile nell'Est
I rapporti con Mosca, la crisi economica, la secessione del Donbas e lo spettro della guerra civile sempre più sanguinosa.

play

27 marzo 2014 | La notte di radio uno | intervento
Ucraina
Crimea, i trenta giorni che sconvolsero l'Europa


play

[altri collegamenti radio]